“Scatole cinesi”, Monica Lombardi – M’è molto piaciuto…

1 min read
Start

…ho sempre odiato questi inizi, ma mi è difficile non utilizzarlo in questo caso, per più motivi. Intanto è un giallo molto ben scritto, e poi è una scrittrice che ha il dono della descrizione del gesto e dello sguardo.

Nelle descrizioni dell’omicidio (non ho anticipato nulla e’ un poliziesco un morto ci deve pur essere!) e nelle fasi successive di indagine c’è una sottile attenzione alla descrizione dei particolari… che tra parentesi inganna il lettore (a mo’ di un moderna Agatha) distogliendo l’attenzione dagli indizi disseminati qua e la. Nonostante sembri un giallo simile con i nuovi filoni in voga da 6 anni a queste parti, dove la premessa sembra anticipare una situazione o un gesto o il racconto che si svolge per orari e per giorni, per fortuna la scrittrice non sembra rinunciare alla classico svolgimento della matassa piano piano, invece che tutta insieme all’ultimo capitolo. È un libro molto bello e sopratutto coinvolgente, scritto in maniera attenta e che nel capitolo finale risolve un possibile pensiero che si potrebbe avere alla fine di una storia cosi’ ben orchestrata….ma lascio a voi scoprire qual è il dubbio… e quale la risposta:)

Scatole cinesi,
Monica Lombardi
Domino Edizioni, Collana Icriptex
Ed. 2005
Prezzo 16.00€

Simona Scravaglieri

Accumulatrice seriale di libri, amante di quelli particolarmente vecchi, continua ad avere una sola libreria organizzata di libri letti. Le altre? Che sia il caso a decidere che cosa leggerà di nuovo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Ricordare, raccontare. Conversazione su Salamov, Gustaw Herling - E' un libro da leggere...

Previous Story

"Variazioni sulle tenebre. Conversazione sul male", Gustaw Herling - Conversazioni sul male..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: